lunedì 12 giugno 2017

Recensione: Il segreto di Black Rabbit Hall - di Eve Chase

Buon lunedì cari lettori!! Com'è andato il vostro week end??
Come promesso nei precedenti post oggi vi parlerò del romanzo "Il segreto di Black Rabbit Hall": una lettura che mi ha piacevolmento coinvolto, e una storia che qualcuno ha definito "gotica", ma che secondo me proprio così non è.
Rimane comunque un libro che consiglio! 😉


Trama
Amber Alton sa che il tempo scorre in modo diverso a Black Rabbit Hall, la grande casa di famiglia dove lei, il suo gemello Toby, i piccoli Kitty e Barnes trascorrono le estati e le vacanze. Vacanze all'insegna della libertà, delle corse scalzi sulla spiaggia o tra i boschi. Il tempo a Black Rabbit Hall è immobile, eterno, nessuno fa caso agli orologi e sembra non accada mai nulla. Eppure una notte tempestosa qualcosa succede, qualcosa di terribile, e niente più è come prima. Sono passati oltre trent'anni quando Lorna arriva a Black Rabbit Hall, decisa a sposarsi in Cornovaglia, in una di quelle maestose e austere residenze che hanno il sapore di un'altra epoca. È un incontro col passato degli Alton, un'immersione totale, sconvolgente, nella stagione felice di una famiglia che sembra essersi dissolta tra le sale ormai fredde e umide, i soffitti crepati, le stanze polverose di quella grande casa. È tra quelle camere che Lorna scopre l'urgenza di capire cosa è accaduto a quei bambini e al tempo stesso di trovare risposte al proprio passato, disseppellendo ricordi e immagini della sua infanzia e della madre adottiva, scavando nei segreti che ancora segnano la sua famiglia. Con un romanzo intriso di atmosfere gotiche, Eve Chase ci conduce in un viaggio affascinante nel cuore di due donne, separate dai decenni eppure irrimediabilmente legate in un nodo di misteri e non detti che avvolge ogni pietra, ogni soglia, ogni gradino di Black Rabbit Hall.


Black Rabbit Hall è un'antica dimora inglese in cui il tempo pare essersi fermato.
Siamo negli anni '60, e durante le vacanze pasquali la famiglia Alton vi trascorre in tranquillità il proprio tempo.  Le risa di quattro bambini popolano le mura della grande casa, del bosco tutt'intorno e della piccola spiaggia privata.
Un sogno ad occhi aperti, l'apoteosi della calma e riservatezza, ma non per Amber, giovane adolescente che preferirebbe la routine di Londra e la compagnia delle sue amiche.
A rompere la tranquillità di quella vacanza è un'incidente che cambierà per sempre le vite dei fratelli Alton, dando il via ad una serie di eventi destinati a spezzare la famiglia.

Non si può camuffare la felicità nei bambini, Lorna lo sa per esperienza.
Quelli che ce l'hanno la possiedono fino in fondo. Brillano e splendono.
Ed è sospesa attorno a loro come un'aura dorata in ogni foto.


A distanza di trent'anni, Lorna, una giovane donna che cerca la location perfetta in cui celebrare le sue nozze, avverte un forte richiamo verso Black Rabbit Hall. Da bambina sua madre la portava spesso a visitarla, e ora Lorna si chiede perchè.
La padrona di casa le parla di quei quattro bambini, ma non vuole raccontarle cosa sia loro accaduto; e tutto ciò diventa per lei una vera e propria ossessione. Che fine hanno fatto i bambini che vivevano in quella casa? Cosa è accaduto di tanto terribile da distruggere la famiglia a allontanarli per sempre da un luogo così bello?

E' attraverso gli occhi di Amber e ciò che capita a Lorna, che veniamo catapultati a Black Rabbit Hall e i suoi segreti. Le due voci si alternano l'una dopo l'altra, dando al lettore pagina dopo pagina, briciole di ciò che si cela dietro la storia della dimora inglese.
Amber racconta di se stessa, dei suoi fratelli e dei genitori. Di come un incidente abbia cambiato la sua famiglia, di come un'altra donna entrerà nelle loro vite, sconvolgendole, e di quel primo amore che la cambierà per sempre.
Ma anche del rapporto con il suo gemello: un fratello protettivo oltre ogni limite, che sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa per proteggerla, ma il cui comportamento rischia di soffocarla.

E poi c'è Lorna. Una donna che vorrebbe scoprire molte cose, ma mettere insieme i pezzi del puzzle è più difficile di quanto sembri.
Black Rabbit Hall la attrae inesorabilmente, e nonostante il suo fidanzato voglia allontanarla dalla casa, il magnetismo che ha su di lei è troppo forte.

A lettura terminata posso dire che il libro mi è piaciuto davvero molto.
Il segreto, o mistero, che ruota attorno a Black Rabbit Hall, è una storia di perdita, di legami familiari, di segreti, risentimento, rabbia, ingiustizia, amore e perdono.
Penso che la scelta di dividere il romanzo in due punti di vista, chi racconta le vicende e chi cerca di scoprirle, sia stato un buon mix che mi ha permesso di essere pienamente coinvolta nella storia.
Arrivata quasi alla fine il segreto sembrava svelato, ma solo per poi scoprire che, avanzando ancora di altre pagine, un nuovo colpo di scena smistava le carte in tavola.
Il tutto si conclude comunque con un bellissimo lieto fine: l'ideale per questo tipo di storia.













14 commenti:

  1. Ciao Jasmine, affascinante questo romanzo, non lo conoscevo!
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel!
      Merita la lettura se ti piace il genere! ;)
      Buona giornata anche a te!

      Elimina
  2. Buongiorno Jasmine! ho sentito parlare di questo romanzo, ma la tua è la prima recensione che leggo. Mi incuriosisce a partire dalla copertina. E' in lista...vedremo quando arriverà il suo momento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Baba!
      Ti capisco: ogni libro deve avere il suo momento!
      Spero che in questo caso arrivi presto: io l'ho trovata una lettura coinvolgente! :)

      Elimina
  3. Jasmine ciao!
    La copertina e l'ambientazione mi attirano, ma la storia devo dire non tanto, quindi mi sa che stavolta passo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy!
      Sulla copertina concordo con te: è davvero molto bella! :)

      Elimina
  4. Ce l'ho sul Kobo da quando è stato pubblicato e devo dire che mi sono imbattuta in diverse recensioni entusiaste :) Devo recuperare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna!!!
      Ce l'hai già sul kobo?? Allora approfittane!! Sono curiosissima di leggere la tua recensione!! :D

      Elimina
  5. Ciao Jasmine! Molto intrigante questa storia, voglio assolutamente leggerla perché piena di mistero. Segno subito il titolo :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Jasmine! Anche questo è un libro che ho in WL e la tua recensione mi ha fatto venire voglia di leggerlo subito *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Jess!
      Allora spero di leggere presto un tuo parere! 😘

      Elimina
  7. anche io ho amato molto il finale, il libro nel suo insieme più o meno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te Chiara: ci ho messo un pochino ad ingranare. Mi Aspettavo qualcosa di più gotico ma nell'insieme mi è piaciuto!

      Elimina

Questo blog vive grazie a voi lettori, che seguite e leggete i miei post.
Lasciate un commento e mi renderete felice! :)