lunedì 27 marzo 2017

Recensione: Piccole grandi bugie - di Liane Moriarty

Buon pomeriggio cari lettori!! 😊😊
Oggi ritorno con un libro di narrativa che ha le sfumature di un giallo.
Un'autentica sorpresa perchè ne avevo sentito parlare bene, ma non mi aspettavo di fare addirittura le ore piccole per volerlo finire a tutti i costi!
E' stata senza alcun dubbio una bellissima lettura, e colgo l'occasione per ringraziare la casa editrice Mondadori per avermi inviato una copia digitale del libro! 
Curiosi di leggere la recensione? Allora pronti, partenza... VIA! 😃



Trama
Una cittadina di provincia come tante, fatta di villette, giardini con i giochi e piscine gonfiabili, famiglie sorridenti, madri che chiacchierano all'uscita della scuola. Un luogo in cui è spontaneo conversare con i vicini e trovarsi per una grigliata dietro casa nei pomeriggi estivi. È facile per Madeline, Celeste e Jane diventare amiche. Anche se non potrebbero essere più diverse, e non possono dire di conoscersi davvero.
Madeline è divertente e caustica, si ricorda tutto e non perdona nessuno. Il suo ex marito si è appena trasferito con la giovane moglie e la figlioletta nelle vicinanze e, quel che è peggio, la sua primogenita adolescente è già totalmente conquistata dalla nuova matrigna. Com'è possibile? si tormenta Madeline. Celeste è quel genere di bellezza che tutti si voltano a guardare quando cammina per la strada, ha due gemelli e un marito adorabile e bello quanto lei, sono ammirati da tutti, specialmente dai genitori della scuola dei figli. Tanta fortuna non potrebbe avere un prezzo? E quanto sarebbe disposta a pagare? si domanda Celeste. E poi c'è Jane, che si è appena trasferita in città. Una mamma single provata da un passato di tristezze, piena di dubbi e segreti che riguardano suo figlio.
Madeline e Celeste prendono subito Jane sotto la propria ala protettrice, senza capire quanto il suo arrivo, e quello del suo imperscrutabile bambino, stia per cambiare per sempre le loro vite. Senza rendersi conto che a volte sono le bugie più piccole, quelle che raccontiamo a noi stessi per sopravvivere, che possono rivelarsi le più pericolose...


Tre donne, tre madri.
La storia che ci racconta Liane Moriarty ruota attorno a una tragedia che si è consumata in una piovosa serata di beneficenza, nella scuola dei loro figli.
I capitoli si alternano dando spazio alla vita personale di Madeline, Jane e Celeste, al termine dei quali a parlare sono gli invitati alla festa.
Ognuno di loro lascia un commento all'agente di polizia, dando il suo punto di vista circa l'accaduto e la dinamica delle relezioni tra genitori e insegnanti all'interno della scuola.
Dalle loro parole si intuisce che sia stato compiuto un omicidio, ma vittima e assassino sono preclusi al lettore, e per comprendere chi siano non resta che leggere il libro sino alla fine.
Ma chi sono queste tre madri?

Madeline ha tre figli, due femmine e un maschio, e deve vedersela con tutti i problemi che comporta un ex marito e la sua nuova moglie Bonnie, fissata con la meditazione, il veganesimo e lo yoga, e la relazione con la figlia adolescente che predilige la matrigna a lei.
Jane è una mamma single. Non ha un uomo accanto a sè, e non può dire a suo figlio chi sia il padre. E' una ragazza giovane, ferita e i cui eventi metteranno in dubbio la natura emotiva del suo bambino.
Infine c'è Celeste: una donna bellissima, madre di due gemelli e sposata con un uomo ricchissimo, affascinante e amorevole. L'uomo ideale, il marito invidiato da tutte. Ma Perry è davvero la persona che mostra di essere o nasconde una personalità malata?

Ciò che questa autrice è riuscita a fare è prendere tre persone, tutte con una personalità diversa, e aprire le loro vite mettendo a nudo ogni sentimento. Le sue descrizioni, i dialoghi e la dinamica dei fatti accompagnano il lettore in un modo talmente coinvolgente, da far provare autentiche emozioni.
Sono entrata talmente tanto nella storia, che ad un certo punto mi sono trovata a detestare Bonnie (la nuova moglie del marito di Madeline), e a provare la stessa rabbia che prova Madeline.
Il cuore mi sussultava agli scatti improvvisi di Perry e il terrore di Celeste, così come ho sentito il petto stringersi quando Jane viene aggredita dalle altri madri, accusandola di aver cresciuto un bullo.

Ad ogni frase ho prestato la massima attenzione per cercare di scoprire la vittima e l'assassino, ma non c'è stato verso: è tutto talmente imprevedibile che solo alla fine si scopre la verità.
Un libro dunque che cattura il lettore e lo accompagna dentro una storia di amore materno, discordia, emarginazione, bullismo, rivalsa personale, crescita interiore e tanti segreti.
Segreti che fanno male all'anima, che nel buio del silenzio si fanno sempre più grandi, e che solo una forte amicizia può aiutare a portare alla luce, svelandole gli oscuri demoni.

Ed aveva ragione. Ovvio che aveva ragione, aveva sempre ragione, 
ma a volte era giusto fare anche la cosa sbagliata.




Valutazione finale: 3/4
Molto bello






 
E voi cosa ne pensate di questo romanzo?
Ammetto che la copertina mi aveva fuorviato parecchio, ma ora posso dire con certezza che questo libro va proprio letto!!
Ora vi saluto e vado a scegliere uno tra i quattro libri che la settimana scorsa ho preso in biblioteca.
Cosa inizierò a leggere stasera? Sarà una sopresa!😏
Un abbraccio! 😘😘😘  










22 commenti:

  1. Una bellissima recensione come sempre Jasmine cara <3 Mi hai fatto conoscere un nuovo interessante libro grazie!! Un abbraccione di cuore <3 ps Non vedo l'ora di scoprire quale sarà la prossima lettura, qui purtroppo non ho una biblioteca fornita e vicina ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Ti ringrazio <3
      Niente biblioteca rifornita!??? Haaaaaaa!! Che ingiustizia!
      Neppure da me la biblioteca di riferimento è super fornita, ma fortunatamente ne abbiamo molte dislocate nella città, perciò un libro si trova sempre da qualche parte! Una manna dal cielo per i lettori come noi! :D

      Elimina
  2. Io ho visto cinque (di sette) puntate della miniserie HBO e solo dopo, complice Libraccio, ho preso il libro. Sono oltre la metà.
    Il telefilm è identico, fatta eccezione per l'ambientazione, e ora devo mettermi in pari. Finire il romanzo prima del season finale è una missione. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mr Ink!
      Avevo letto qualcosa a proposito della miniserie in effetti, ma volevo comunque leggere prima il libro.
      Ora penso che andrò a recuperare tutte le puntate!! ;)

      Elimina
  3. Ciao Jasmine, in effetti la copertina non attira molto, ma il romanzo sembra davvero bello! Sempre belle le tue recensioni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel!
      Sì,dalla copertina sembra una storia qualunque, mentre invece si nasconde un bell'intreccio! ;)

      Elimina
  4. Ciao Jasmine,
    che bello il nuovo sfondo ogni volta ti si addice di più per la tua passione per la lettura e per il cucito, mi piace molto ^-^
    La cover di questo libro in effetti fa pensare ad altro, avevo già letto una recensione entusiasta e tu mi hai confermato che è un libro interessante. Non il mio genere come sai ma lo suggerisco subito a mia sorella ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Susy, come sai non sono mai contenta della grafica!! Ogni tanto devo cambiarla!!! :D quella di prima mi sembrava troppo bianca, così..
      Cover fuorviante ma libro bellissimo! Spero che a tua sorella piaccia!! :)
      Un abbraccio <3

      Elimina
  5. Ciao Jasmine
    Mi ero fatta tutta un'altra idea di questo romanzo, temevo che non potesse piacermi, invece la tua recensione mi ha fatto ricredere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ophelie!
      Mi fa molto piacere di averti fatto ricredere!
      Io non ci avrei scommesso un centesimo, ma poi ho letto qualche parere e mi sono incuriosita talmente tanto che ho voluto leggerlo per forza! :)

      Elimina
  6. anche io sto guardando la serie (bellissima) e vorrei proprio leggere il libro prima della fine della stag! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saya!
      Ho visto che nel cast ci sono attrici molto famose! Devo proprio recuperare questa serie! ;)

      Elimina
  7. Io sto cercando di ignorare, per quanto possibile, la serie tv perché, come sempre, vorrei leggere prima il romanzo che mi intriga parecchio. La tua bella recensione si aggiunge alle altre per cui voglio assolutamente recuperarlo, magari mi ci dedico nel periodo estivo :) Buone letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna!
      Mettilo subito tra le tue letture estive: ne vale la pena! ;)

      Elimina
  8. La copertina è molto bella! Mi incuriosirebbe leggerlo! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi!
      Conoscendo i tuoi gusti penso potrebbe proprio fare al caso tuo! :)

      Elimina
  9. Ciao Jasmine! Io sono molto curiosa della serie tv, penso che prima guarderò quella, ma il libro già mi ispira =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho preferito leggere prima il libro altrimenti temevo mi succedesse come per il "il trono di spade" : una volta iniziata la serie tv ho accantonato i libri per paura che si discostassero troppo! :)

      Elimina
  10. Ciao Jasmine!
    Concordo con te sul fatto che la copertina non c'entra proprio niente con il romanzo, che anche a me è piaciuto molto, soprattutto nella parte finale.
    Baci, Stefi
    P.S. Io ho detestato più l'ex marito di Madeline di Bonnie ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy! L'ex marito è Proprio insopportabile, ma non scherza neppure la figlia di Madeline! Gli adolescenti spesso sanno essere proprio spietati! :/

      Elimina

Questo blog vive grazie a voi lettori, che seguite e leggete i miei post.
Lasciate un commento e mi renderete felice! :)