sabato 17 dicembre 2016

Recensione: E' solo una storia d'amore - di Anna Premoli

Buon sabato cari lettori!
Mi sembra sia passato un secolo dall'ultima volta che vi ho postato la recensione di un libro, e forse è proprio così!
Oggi ritorno finalmente a scrivere di un romanzo che mi è piaciuto molto, che mi ha fatto ridere e sognare il vero amore. 
Il primo libro di Anna Premoli in cui mi avventuro, e che di certo non sarà l'ultimo! 
In versione ebook ho altri romanzi di questa autrice, e non mancherò certo di leggerli!
Ovviamente ringrazio la casa editrice Newton Compton che mi ha fatto una graditissima sorpresa inviandomi questo scritto! :)

Ora, bando alle ciance: pronti per sapere cosa ne penso di "E' solo una storia d'amore"?



Trama
Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?

Scrivere una storia d'amore è davvero una cosa semplice e banale, o richiede tempo e dedizione?
Per Aidan Tyler, autore di un solo libro e vincitore di un Premio Pulitzer, il genere rosa è legato esclusivamente a casalinghe frustrate e donne che sognano uomini irraggiungibili e scontati.
Detesta il ramo narrativo in questione, e considera le autrici di questa categoria non-scrittrici nel vero senso della parola.
Però neppure lui può essere definito uno scrittore a tutti gli effetti. Ha vinto un premio rinomato, questo è certo, ma poi? Poi per cinque anni non ha più prodotto una sola riga.
La sua ispirazione sembra essere svanita nel nulla, soffocata dallo smisurato ego e fiducia in se stesso e nelle proprie capacità.



Al contrario, Laurel  è una scrittrice di successo che scrive romanzi rosa sotto pseudonimo. Ogni anno pubblica un libro, il quale cela grande impegno, dedizione e volontà.
Qualità che ad Aidan sembrano mancare.
Quando lei però gli lancia una sfida, ossia scrivere un romanzo rosa e dimostrare al mondo che non  è così facile come sembra, per Aidan l'unica fonte di ispirazione diventa proprio Laurel.
Possono parlare, litigare, discutere: qualsiasi cosa è permessa, perchè qualsiasi cosa che riguarda Lauren sembra dare ad Aidan lo stimolo per scrivere.

Iniziano così senza accorgersene a comporre la stessa storia vista da due punti di vista diversi, decisi a confrontarsi per dare vita ai loro personaggi e renderli il più reale possibile.
Tra indifferenza, battibecchi e attrazione, mentre Aidan, eterno sciupa femmine, cerca di perseguitare Lauren con fiori e visite a tutte le ore del giorno e della notte per carpirne l'ispirazione, Lauren invece rimane sulla difensiva, attratta da quell'uomo ma determinata a non prostrarsi ai suoi piedi come invece lui è avvezzo a veder succedere.
Entrambi decidono che la loro frequentazione è attuata ad un preciso scopo: scrivere il loro romanzo nel miglior modo possibile.
I sentimenti e l'attrazione, però, sono fattori indipendenti, che nascono senza il nostro permesso e che rimescolano tutte le carte in gioco.


Tra alti e bassi, litigi e scene comiche, Laurel e Aidan ci conducono in una storia che non potrete non apprezzare.
Si sa che alla fine i due si innamoreranno, questo è prevedibile, ma non accadrà nell'immediato, bensì poco a poco.
Aidan è un personaggio che, nonostante sia arrogante, con un ego smisurato e insensibile alla privacy altrui, è anche un uomo profondo, alla ricerca di una parte di se stesso che ha perso senza rendersene conto.
Laurel è invece una donna forte, che ama il suo lavoro e a cui dedica tutta se stessa. E' determinata, intelligente e arguta.

Due personaggi dunque molto ben descritti, dai contorni definiti, che sbagliano, riconoscono i loro errori e si aiutano reciprocamente a crescere e maturare.
E' proprio grazie a Laurel che Aidan comprende cosa sia l'amore con la A maiuscola, ripensa ai proprio sbagli e riprende in mano la sua carriera lavorativa.
Al contrario, lui dona a Laurel la possibilità di trovare il coraggio di esporsi, lasciare lo speudonimo dietro cui cela la sua identità e aprirsi a sentimenti di cui ha soltanto scritto.

Una bella storia d'amore a suon di capitoli in cui le voci dei protagonisti si alternano reciprocamente, dando al lettore la possibilità di entrare nella testa di entrambi e amarli allo stesso modo.



Voto: 3/4 Molto bello 










16 commenti:

  1. Ciao Jasmine!
    Prima di tutto volevo dirti che è sempre un piacere leggere le tue parole in questo bel blog e che non importa quanto posti ma le parole che usi, quindi niente bentornata :k
    Riguardo al libro, sai che io l'ho adorato.Insieme ad altri due, per me è il più bello della Premoli che decisamente merita di essere letto.
    Mi è piaciuta tanto la storia, il modo in cui l'autrice ha spiegato il mondo della scrittura e poi mi sono piaciuti i personaggi.
    Felice che anche a te sia piaciuto.
    Un abbraccio grande, grande, grande :K <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy!!
      Sei sempre un tesoro!!!
      Riuscire a leggere per ben un'ora di seguito senza svenire dal mal di testa, e vedere la fine di questo libro dopo quasi due mesi, mi ha reso di una felicità incontenibile!!! :D :D
      Ora però mi hai incuriosito: quali sono gli altri titoli della Premoli che ti sono piaciuti?
      Magari sono tra quelli che ho già acquistato in ebook (perchè ne ho altri 5).. :)

      Elimina
    2. Ho solo detto la verità :K
      Sono contenta che sei riuscita nell'intento.
      Un giorno perfetto per innamorarsi e L'amore non è mai una cosa semplice (il suo unico young adult) Per me questi due più questo che hai appena letto sono i suoi più belli anche se il più famoso perchè è il primo è Ti prego lasciati odiare che rispecchia un pò il suo modo di scrivere perchè il suo stile percorre un pò in tutti i suoi libri

      Elimina
    3. A parte "L'amore non è mai una cosa semplice", gli altri due ce li ho, quindi sono super felice!!
      Grazie dei consigli Susy!!
      Un abbraccio!! <3 <3

      Elimina
  2. Ciao Jasmine, le tue recensioni sono sempre molto belle! A differenza tua, ho letto tutti i romanzi della Premoli tranne questo, anche se conto di farlo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Ti ringrazio! :)
      Ma dai?? Non ricordavo fossi una sua grande fan! Quest'ultimo allora lo devi recuperare al più presto così poi leggo il tuo parere!!
      Un bacione!

      Elimina
  3. Ciao Jasmine!! Bello tornare a leggere le tue recensioni, mi mancavano :) ammetto che non avrei scelto di leggere questo libro guardando cover e sinossi! La tua opinione però mi fa ricredere...mi è piaciuta molto la caratterizzazione dei personaggi e il loro rapporto!! Non ho mai letto nulla della Premoli ma metterò questo libro in WL. Grazie come sempre <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nik!
      Grazie!! :)
      Ammetto che non l'avrei scelto neppure io perché il rosa rosa non è molto il mio genere. Però mi è arrivato a sorpresa e ho voluto dargli un'opportunità. E sono felice di averlo fatto!
      È stato una bella scoperta e un genere di libro che da leggerezza! :)

      Elimina
  4. Ciao Jasmine! Avevo già sentito parlare di questo libro, ma non mi ero interessata ad esso più di tanto. La tua recensione così dinamica mi ha incuriosita moltissimo. L'ho aggiunto in wishlist 😙

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mjchela!!
      Felice di averti fatto incuriosire! ;)
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Mariuccia!!
      Arrivo in ritardo, così ti auguro direttamente un Buon 2017!! :)

      Elimina
  6. Ciao jasmine, tanti auguri di buon natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel!!
      Grazie di cuore!!!
      Buone feste anche a te e buon 2017!!

      Elimina

Questo blog vive grazie a voi lettori, che seguite e leggete i miei post.
Lasciate un commento e mi renderete felice! :)