venerdì 19 febbraio 2016

Frammenti di poesie #8: "Universo interiore" di Xavier Whell



Buon venerdì cari lettori!
Oggi è il giorno della rubrica di poesie, e ad essere sincera quasi me la stavo scordando!
Forse non vi ho mai detto che ho una memoria che è già andata in pensione!! :)
Comunque, pensa e ripensa a che tema ispirarmi per il poema di oggi, mi è venuto in mente l'ultimo romanzo che ho letto e recensito: "Il sentiero delle stelle di Amy Brill" (che se volete leggere la trovate QUI).
Di cosa tratta dunque? Dell'universo! Questa splendida vastità d'immenso che ci circonda e che, ad essere onesta, mi ha sempre inquietato un pochino.
La poesia di Xavier Whell l'ho trovata perfetta perchè pone termini che si riferiscono ai componenti dell'universo, con sentimenti ed esperienze di vita che tutti, prima o poi, proviamo.

Universo interiore
 Persone come pianeti, le cui orbite impazzite a volte si intersecano
per brevi momenti, che possono durare anche un’eternità,
persone come meteore entrano ed escono dalle nostre vite,
persone come stelle comete ci guidano lungo il cammino,
persone come il sole, fanno risplendere i nostri giorni, scaldandoci il cuore.
A volte ti fermi un attimo a contemplare il cielo della tua esistenza,
costellato dalle persone che hanno illuminato la tua vita,
certo alcune sono più luminose di altre, ma tutte,
tutte hanno contribuito a creare il tuo universo.
Tra queste inevitabilmente saprai che ce ne sono di particolari,
la cui luce brilla ancora nei tuoi occhi,
anche se si sono spente già da tempo nel cielo
ma non nel tuo cuore,
dove brilleranno per sempre.


Sin dalla prima frase mi è piaciuta moltissimo. Ho trovato geniale l'accostamento di cui fa uso Whell, per rendere la poesia autentica e particolare.
é davvero unica nel suo genere!
Lo scritto si divide in molte parti, una delle quali mi ha particolarmente toccato: "A volte ti fermi un attimo a contemplare il cielo della tua esistenza, costellato dalle persone che hanno illuminato la tua vita, certo alcune sono più luminose di altre, ma tutte, tutte hanno contribuito a creare il tuo universo".
Può esserci qualcosa di più vero?

Ma sono curiosa di sapere il vostro parere, e quale frase tra quelle citate vi è piaciuta di più!
Un abbraccio  



12 commenti:

  1. Complimenti per la scelta. E' una poesia meravigliosa e dal significato profondo. La mia frase preferita è la stessa che hai scelto tu. Anche le persone che ci hanno fatto del male o quelle che sono state meno importanti ci hanno aiutato ad essere ciò che siamo oggi.
    Un bacio grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valy!
      condivido totalmente le tue parole! Tutti, anche quelli che ci feriscono, in qualche modo contribuiscono a formare ciò che siamo :)

      Elimina
  2. Wow che bellezza questa poesia. Non sono un'amante della scienza e della fantascienza in generale (a parte qualche eccezione) però questa poesia che parla di pianeti e di spazio mi piace molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao susy! Neppure io sono un'amante della scienza, ma uno dei motivi per cui ho scelto questa poesia è per la semplicità dei termini con cui è stata scritta: niente paroloni scientifici ma un bellissimo testo! ;)

      Elimina
    2. Esattamente.
      Approfitto per dirti che ti ho nominata qui
      http://allineedisacharming.blogspot.it/2016/02/link-party-1-disneys-lottery_20.html#comment-form

      Elimina
    3. Ok, grazie! Andrò a vedere di cosa si tratta! ;)

      Elimina
  3. Grazie cara della tua visita e dei tuoi commenti. Bellissima la poesia dolcissima e molto profonda! Mariuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mariuccia, come potrei non commentare i tuoi bellissimi lavori? ;)
      Ti ringrazio per la poesia, sono felice sia piaciuta tanto! :)

      Elimina
  4. Ciao! Bellissima la poesia, non la conoscevo e la trovo molto profonda. La parte che hai riportato riguardo a tutte le persone che hanno illuminato la nostra vita e ci hanno fatto essere ciò che siamo, arrivare dove siamo arrivate, trovo sia una frase bella e verissima, infatti molto spesso me lo ripeto =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Avid! Mi fa davvero piacere che questa frase in particolare sia condivisa! Onestamente mi capita di incontrare molte persone che la pensano in maniera assai differente... Del tipo:"quello che mi è successo è tutta colpa degli altri e c'è l'ho con loro!"... Senza pensare che tutto può esserci di insegnamento, e che le cose brutte possono renderci più forti! ;)

      Elimina
  5. carissima
    molto bella questo poesia che io non conoscevo...
    mi piace scoprire cose nuove e imparare sempre dagli altri... il tuo blog ne è un buon esempio:-)
    buon giovedi
    daniela
    https://infusodiriso.wordpress.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! Il mondo della poesia è qualcosa che sto riscoprendo anch'io proprio con questa rubrica.
      Alle superiori la detestavo, ma solo perché gli insegnanti ci mostravano poesie di cui non capivamo nulla!

      Elimina

Questo blog vive grazie a voi lettori, che seguite e leggete i miei post.
Lasciate un commento e mi renderete felice! :)